Disturbo psicotico breve

Si caratterizza per una sintomatologia simile alla schizofrenia (deliri, allucinazioni, eloquio disorganizzato, comportamento grossolanamente disorganizzato o catatonico), ma se ne differenzia per una durata estremamente inferiore (da almeno un giorno a massimo un mese), con successivo pieno ritorno al livello premorboso di funzionamento.
Tale disturbo potrebbe anche essere legato alla risposta reattiva di una persona che affronta un vissuto altamente stressante (lutto, divorzio, etc.). In tal caso l’indicazione nella diagnosi è “Con rilevanti fattori di stress”. Anche il parto può rappresentare un forte stress, in tal caso la specificazione è “ad esordio” nel Postpartum.

Le persone con tale disturbo provano agitazione emotiva o un senso di grande confusione, possono avere rapidi passaggi da uno stato affettivo all’altro. Benché di breve durata, può essere grave da richiedere attenta sorveglianza della persona.

La terapia farmacologica è indispensabile per ripristinare il contatto della persona con la realtà. E’ indispensabile affiancare ai farmaci una psicoterapia i cui obiettivi siano il riconoscimento e la migliore gestione delle situazioni di stress che hanno portato al disturbo e che possono causare una ricaduta. E’ inoltre essenziale favorire la compliance, ovvero l’adesione corretta alle terapie.

Prenditi cura del tuo benessere, non aspettare

scegli la sede più vicina e contattaci

Share This